L’accoglienza

Succede, per lavoro, di andare in giro presso altre ditte; succede altresì che gente di altre ditte venga presso la propria azienda per riunioni o altro.

Da un’accurata osservazione di ciò che accade si può stilare una classifica dei diversi tipi di accoglienza che diamo o che riceviamo.

Cominciamo.

Accoglienza livello 1:
– Caffè in bicchierino di plastica
– Nel locale dei distributori automatici

Accoglienza livello 2:
– Caffè in bicchierino di plastica
– Alla scrivania dove state lavorando, vassoio in bachelite o metallo smaltato

Accoglienza livello 3:
– Caffè in tazzina
– Segretaria gnocca che lo porta, vassoio in metallo silver-plated
– Bottiglietta d’acqua

Accoglienza livello 4:
– Caffè in tazzina pre-riscaldata
– Segretaria gnocca che lo porta, vassoio in metallo silver-plated
– Doppia bottiglietta d’acqua (naturale e gasata)
– Biscotti

Personalmente non sono mai andato oltre il livello 2… :-)

Nausea

Torno dal cinema dopo aver visto “Diaz” ed incrocio gente con le bandiere bianconere che festeggia insieme alle auto che suonano i clacson. Fermate il mondo, voglio scendere.

Bei sogni

“Se un sogno è il tuo sogno, quello per cui sei venuto al mondo, puoi passare la vita a nasconderti dietro una nuvola di scetticismo, ma non riuscirai mai a liberartene. Continuerà a mandarti dei segnali disperati, come la noia e l’assenza di entusiasmo, confidando nella tua ribellione.” (M. Gramellini)

Serata Fratelli

Serata gradevole, quella di ieri!

Free Image Hosting at www.ImageShack.us

Banda Fratelli

Alle Officine Bohemien suonavano i tizi qui sopra, con un discreto pienone di gente. Io, il Grigio, la Vice e l’Insuperabile ci siamo andati per cena. Non avevo ancora visto la Vice dopo il suo rientro e mi è sembrata in forma, bisognerà che ci troviamo faccia a faccia per chiederle come sono andate le sue “sistemazioni” durante le vacanze.
Peccato che l’acustica del locale, soprattutto se la gente è venuta li per chiacchierare, mandi all’aria qualunque velleità di seguire i testi delle canzoni. Resta la melodia in sottofondo, qualche parola ogni tanto. Peccato perché sembravano molto divertenti.
Non che il divertimento sia mancato, beninteso. Credo che l’apice siano stati i telefoni dell’Insuperabile che copulavano :-D

Lo so che come post è un po’ anomalo, ma avevo voglia di scrivere e ho fatto un esperimento.

Adesso faccio due popcorn e mi guardo “Bridge to Terabithia”

Felicità

Il tempo scorre a cavallo di ciò che desideri e ciò che ti capita, tra quello cui aspiri e quello che ti puoi permettere.
Compressa fra il tuo ideale ed i tuoi umani limiti, la felicità é un bersaglio non più spesso di un foglio di carta.